Come mantenere una buona pulizia dei denti?

Prevenire è meglio che curare! Pur eseguendo una buona igiene orale domiciliare sopragengivale mediante una tecnica corretta di spazzolamento e l’uso del filo interdentale essa tuttavia non garantisce l’eliminazione completa della placca batterica e del tartaro sottogengivale garantendo una buona pulizia dei denti.

E’ per questo indicato prevedere periodicamente, almeno 1-2 volte l’anno in caso di buona salute parodontale, sedute di pulizia dei denti professionali eseguite da uno dei nostri Odontoiatri o Dottori in Igiene Dentale. Durante tali sedute saranno eseguiti ABLAZIONE DEL TARTARO e lucidatura delle superfici dentarie mediante pasta da profilassi polish.

Nei casi in cui ci sia una MALATTIA PARODONTALE con presenza di tasche parodontali, sarà necessario un richiamo periodico di igiene, trimestrale o quadrimestrale, previa seduta di levigatura radicolare per rimuovere il tartaro nella radice del dente.
E’ importante sottolineare che la malattia parodontale si può mantenere sotto controllo solo con le periodiche e frequenti sedute di igiene professionali e l’attenta cura nell’igiene domiciliare quotidiana preservando sempre una buona pulizia dei denti. Senza questi accorgimenti sarà inevitabile che i batteri continuino ad annidarsi nelle tasche parodontali con conseguente aggravamento della patologia fino alla mobilità e alla perdita del dente.

Dott. Raimondo
SPECIALIZZATO IN ODONTOSTOMATOLOGIA Laureato in Medicina e Chirurgia con il massimo dei voti all’ Università degli Studi di Padova nel 1990 e Specializzato in Odontostomatologia con lode presso la stessa Università nel 1994.
Share
This